Ferriere Nord di Osoppo ottiene la certificazione Emas

Ferriere Nord di Osoppo ottiene la certificazione EMAS, il protocollo volontario promosso dalla Comunità Europea per educare le imprese verso migliori prestazioni ambientali.

Dopo il riconoscimento ottenuto da Acciaierie di Verona lo scorso ottobre, anche lo stabilimento Ferriere Nord di Osoppo ha ottenuto da parte dell’Organismo Nazionale Competente il rilascio della registrazione EMAS dopo aver completato con successo il processo di verifica durato circa 3 mesi.

La registrazione EMAS, rilasciata dal Comitato Ecolabel ed Ecoaudit – Sezione EMAS Italia e contestualmente da ISPRA, attesta come l’azienda abbia adottato un rigoroso sistema di gestione per accertare, documentare e migliorare le proprie prestazioni ambientali e per comunicare pubblicamente informazioni esaustive sulla propria performance nella dichiarazione ambientale.

EMAS, acronimo di Eco-Management and Audit Scheme, vuole infatti presentarsi come lo strumento ideale per la transizione verso l’economia circolare. È un riconoscimento che viene conferito a quei soggetti che, oltre a rispettare gli obblighi di legge, utilizzano le risorse in maniera efficiente, riducendo progressivamente i propri consumi di acqua, energia, materie prime e la produzione di rifiuti e di emissioni. L’obiettivo è promuovere miglioramenti continui sulle prestazioni ambientali delle organizzazioni, mediante l’introduzione e l’attuazione di un sistema di gestione ambientale e la comunicazione costante sulle politiche e sulle prestazioni ambientali.

Questo è un ulteriore importante riconoscimento per il Gruppo Pittini, che da anni si impegna costantemente nel miglioramento continuo della sostenibilità ambientale delle proprie attività produttive.