TELETHON 2015: sei aziende friulane superano i 24 mila euro

Questa mattina alle 8.30 ha avuto luogo la consegna del maxi-assegno da 24.286 euro firmato da Danieli, Pittini, Rizzani de Eccher, Cigierre, dallo Studio Associato Molaro Pezzetta Romanelli Del Fabbro e da Pratic al presidente del Comitato Udinese Staffette Telethon, Matteo Tonon. Nella filiale Bnl – Gruppo Bnp Paribas di via Mercatovecchio si è ufficialmente conclusa la raccolta fondi per l’edizione 2015 della corsa benefica.
Oltre al presidente di Pratic, Dino Orioli, hanno partecipato Alessia De Vit per il Gruppo Danieli, Simone Bagnariol per il Gruppo Rizzani de Eccher e Flavio Marocco per il Gruppo Pittini. Si aggiungono Daniele Marotta per Cigierre ed Emanuela Romanelli per lo Studio Associato Molaro Pezzetta Romanelli e Del Fabbro, aziende che lo scorso dicembre hanno fatto il loro debutto in questo consolidato team sportivo.

Grande successo per la corsa di solidarietà del gruppo di aziende che, per la 17° staffetta, ha allargato il numero di maratoneti ed ha raccolto oltre 10 mila euro in più rispetto alla precedente edizione. L’avvenimento di stamane ha così convalidato il primato italiano della due giorni di Udine: per numero di partecipanti (393 squadre per un totale di 11mila persone impegnate) e per l’incasso totale (pari a 188.000 euro). L’intera somma è destinata a sostenere la ricerca scientifica contro le malattie genetiche rare sostenuta dalla Fondazione Telethon.

La somma raccolta è il risultato della performance sportiva delle 6 squadre di corridori formate da collaboratori, dipendenti e amici delle società che gli scorsi 12 e 13 dicembre hanno unito le forze e percorso insieme, sfidando il freddo, ben 3 mila 948 chilometri.