Le rilevazioni di ARPAB su Ferriere Nord Potenza rilevano valori inferiori ai limiti previsti dalle norme

L’ARPAB ha pubblicato la relazione annuale sulle campagne di monitoraggio microinquinanti organici effettuata nel periodo dal 25/02/16 al 03/02/17 per rilevare le emissioni dello stabilimento Ferriere Nord Potenza secondo la prescrizione A.I.A. n. 113 del 17/02/2017.

Tali valori sono stati rilevati in tre diverse postazioni:

  • Giardino abitazione Privata c/da Bucaletto
  • Terrazza Comando Provinciale Vigili del Fuoco c/da Betlemme
  • Tetto cabina centralina qualità dell’aria c/da Rossellino,

Dai risultati ottenuti si evince che relativamente alle PCDD/PCDF (comunemente definite diossine) i valori rilevati nelle campagne effettuate sono inferiori di oltre il 60% rispetto al valore guida della normativa emanata dal Belgio (2010) pari a 21 pg WHO/m2die, espresso come deposizione media mensile.

I valori dei flussi di deposizione dei PCB diossina simili (dl-PCB) ottenuti nelle nove campagne sono da uno a tre ordini di grandezza inferiori rispetto a quelli della sommatoria (PCDD+PCDF).

Per quanto concerne il benzo(a)pirene i valori dei flussi di deposizione ottenuti sono sempre inferiori ai limiti di quantificazione.