#BeAhead

Scopri come vengono impiegati i nostri prodotti e il nostro modo di fare innovazione

19.06.2018

La Granella® fa decollare l’aeroporto di Bari

Allacciate le cinture! Oggi voleremo alla scoperta dell’Aeroporto Internazionale «Karol Wojtyla» e scopriremo in che modo il Gruppo Pittini ha contribuito alla riqualificazione dell’hub barese.

Partenza Aeroporto Internazionale «Karol Wojtyla»… Volo per?!
Sappiamo tutti che gli aeroporti sono il punto di partenza e arrivo di ogni nostro viaggio alla scoperta di nuove frontiere. Come tutte le cose, anche gli aeroporti hanno una loro storia, un loro vissuto e rappresentano un’attrazione per le loro peculiarità e caratteristiche.
Gli aeroporti infatti, oltre ad essere infrastrutture frenetiche e trafficate da passeggeri che provengono da tutto il mondo, sono necessari per lo sviluppo economico di un Paese.

Oggi andiamo in Puglia e vi sveliamo alcune curiosità sull’Aeroporto di Bari.

Partiamo dalle origini: l’Aeroporto Internazionale «Karol Wojtyla» nasce nel 1934 come struttura adibita al traffico militare per poi diventare, negli anni Sessanta, un hub per il traffico civile.
A partire dagli anni Novanta l’aeroporto barese diventa sempre più centrale e strategico per i trasporti del Sud Italia e per questo motivo le sue strutture vengono sottoposte a continue ristrutturazioni e ampliamenti.

Durante gli ultimi anni, le opere di riqualificazione e adeguamento hanno coinvolto sia il terminal dell’aeroporto, sia la pista di atterraggio: ed è proprio qui che è entrata in gioco la Granella® del Gruppo Pittini, ovvero un semiprodotto recuperato durante il ciclo produttivo dell’acciaio e trasformato in un prodotto attraverso un processo produttivo dedicato. La Granella® infatti, è tipicamente utilizzata nella produzione di manti bituminosi e nella realizzazione di misti cementati e di conglomerati cementizi.

Ecco quindi come il Gruppo Pittini ha contribuito in questo progetto di riqualificazione ed ammodernamento dell’hub barese.
Una pista di volo lunga ben 2500 x 45 mt di cui 1800 x 45 mt eseguiti in 8 giorni per una superficie totale di mq 104.530 e 7300 tonnellate di conglomerato bituminoso, impiegando 3.300 m³ di Granella® fornita da Siderpotenza.

 

Se vi capiterà di atterrare qui, ricordatevi che la pista dove decollerete è targata anche Gruppo Pittini!

Buon viaggio a tutti!

Per scoprire gli impieghi della Granella, come sostituto agli abituali inerti anche in situazioni particolari come le piste aeroportuali, vi invitiamo ad approfondire QUI