#BeAhead

Scopri come vengono impiegati i nostri prodotti e il nostro modo di fare innovazione

06.12.2021

L’acciaio Pittini vi accompagna tra le corsie del supermercato

SIAT è tra i principali fornitori di acciaio per produrre i carrelli della spesa, realizzati con filo trafilato lucido di alta qualità e dalle elevate caratteristiche meccaniche.

La nascita del carrello della spesa è legata alla storia dei primi supermercati come li conosciamo oggi. Questi fanno la loro prima comparsa negli Stati Uniti già a partire dagli anni ’30. Un luogo dove si poteva fare “tutta la spesa sotto lo stesso tetto”. Un capannone grande, solitamente in un’ubicazione periferica assai accessibile, con un ampio assortimento dove poter fare acquisti servendosi da soli. Inizialmente i locali mettevano a disposizione dei clienti cestini di vimini per fare la spesa, fin quando nel 1937 Sylvan Goldman, proprietario del supermercato Humpty Dumpty di Oklahoma cIty non decise di provare ad innestare un cestino in filo metallico sopra un telaio con quattro ruote: aveva inventato il carrello della spesa.

Oggi la forma e la maneggevolezza dei carrelli è stata notevolmente migliorata e i maggiori produttori europei di carrelli si rivolgono a SIAT per acquistarne la materia prima. SIAT produce infatti fili trafilati lucidi di alta qualità a partire dalla vergella prodotta dal Gruppo Pittini. In questo modo SIAT è in grado di controllare la qualità dei suoi prodotti lungo l’intera filiera produttiva ed offrire ai suoi clienti un filo trafilato adatto a tutti i trattamenti superficiali, tra i quali la cromatura e la zincatura. La costanza delle caratteristiche meccaniche li rende inoltre particolarmente idonei a lavorazioni con impianti automatici di piegatura.

Per concludere, tra le applicazioni del filo prodotto da SIAT citiamo anche gli espositori ed i contenitori presenti utilizzati nelle corsie dei supermercati e le griglie degli elettrodomestici come forni, frigoriferi e lavastoviglie.